Trova un concessionario
Ricerca nel sito Crown

Crown festeggia i 25 anni di produzione dello stabilimento di Roding, nei pressi di Monaco

Crown, tra i maggiori produttori di carrelli elevatori a livello mondiale, è il partner di fiducia degli esperti di logistica di tutto il mondo. Fondata negli Stati Uniti nel 1945, l’azienda propone una linea completa di muletti altamente tecnologici, per un parco carrelli di massima efficienza e produttività. Crown produce carrelli elevatori per il mercato europeo e mondiale nella città bavarese di Roding, nel sud della Germania, da ormai 25 anni. Il sito è uno degli stabilimenti di produzione chiave di Crown.

Le affinità tra Roding e la città che ospita la sede centrale di Crown a livello globale – New Bremen nell’Ohio, USA – hanno con tutta probabilità contribuito ad influenzare le decisioni dell’azienda nello scegliere questa località della Baviera meridionale quale sito per la produzione europea. Sebbene entrambe le città abbiano un’atmosfera agreste, ambedue vantano fiorenti infrastrutture commerciali e industriali. “Sì, Roding si trova esattamente nel cuore dell’Europa, ma non l’abbiamo selezionata unicamente per la sua ubicazione. Il fattore decisivo è stato in realtà la disponibilità in loco di una forza lavoro altamente qualificata e motivata, allora come oggi,” spiega Ken Dufford, VP Europe di Crown.

25 anni di esperienza in sviluppo e produzione
La Germania è da sempre rinomata per il talento nel campo dell’ingegneria. L’eccellente qualità dei prodotti tedeschi raccoglie ammirazione a livello internazionale. E all’interno della Germania, la Baviera si distingue per la duplice tradizione di maestria artigianale e ottime opportunità d’istruzione. Fin dall’inizio la forza lavoro altamente qualificata e specializzata della regione ha rappresentato un valore aggiunto fondamentale per Crown in quanto datore di lavoro. Dipendenti qualificati assicurano all’azienda la produzione di beni durevoli e affidabili di qualità elevata e costante. Per l’azienda è inoltre di grande importanza l’addestramento dei giovani ingegneri del futuro. Ogni anno Crown addestra più di 40 tirocinanti solo nello stabilimento di Roding, la maggior parte dei quali riceve poi un’offerta di lavoro fisso al termine del periodo di apprendistato. “I nostri dipendenti di Roding si sono sempre dimostrati particolarmente motivati, ricchi di iniziativa e leali,” afferma Mads Andreasen, responsabile dello stabilimento di Roding. “E ciò non deve stupire: significa che hanno ben compreso come Crown, in quanto azienda privata di famiglia, abbia siglato con i propri dipendenti un impegno a lungo termine. Le opportunità volte a perfezionare e sviluppare le proprie capacità e conoscenze offerte da Crown ai suoi dipendenti sono inoltre molto apprezzate.” In effetti la maggioranza della forza lavoro assunta nel 1986 è ancora oggi alle dipendenze dello stabilimento Crown di Roding.

Da fabbrica di componenti a stabilimento di produzione chiave
Nel 1986 Crown rileva gli stabilimenti di produzione della Steinbock, azienda produttrice di carrelli elevatori a forche, dando il via alla realizzazione dei transpallet manuali Serie PTH 20. In poco tempo lo stabilimento di produzione viene ingrandito per poter includere anche la produzione di componenti per altre gamme di carrelli elevatori. Nel 1993, lo stabilimento mette in produzione carrelli elevatori elettrici, personalizzando i vari modelli appositamente per il mercato europeo. Il 1994 vede l’inaugurazione della produzione dei sollevatori serie WE, il primo prodotto Crown progettato a Monaco e fabbricato a Roding. Negli anni successivi si aggiungono alla gamma di produzione altri modelli progettati in Europa, come i commissionatori orizzontali serie GPC e i transpallet elettrici serie WP.

L’alba del nuovo millennio coincide per lo stabilimento con una vera e propria pietra miliare. Il senior management Crown prende infatti la decisione strategica di concentrare a Roding tutte le attività di produzione dei suoi carrelli elevatori a livello europeo. Quale conseguenza di questa scelta strategica, Roding comincia a fabbricare prodotti più voluminosi e complessi, come il pluri-premiato carrello retrattile serie ESR. L’integrazione verticale della produzione cresce di pari passo all’aumentata complessità dei prodotti e alla maggiore richiesta di personalizzazione per i carrelli. Nel 2002 Crown allarga ulteriormente lo stabilimento e continua a tutt’oggi ad implementare la propria politica di investimenti nelle tecnologie di produzione di ultima generazione.

Uno stabilimento di produzione modello
La dedizione di Crown a processi di produzione a integrazione verticale è davvero unica nel suo campo. Ciò le permette di esercitare il pieno controllo sulla qualità e la sostenibilità dei suoi prodotti, così come la flessibilità per soddisfare le esigenze dei clienti. Nel corso degli anni Roding ha fatto sua questa filosofia di Crown, diventando uno stabilimento di produzione a integrazione verticale modello. Anche solo la portata delle linee e dei processi di produzione di Roding è impressionante. Dalle tonnellate di acciaio utilizzate giornalmente nella produzione, tramite sistemi integrati di CAD/CAM, di parti come le forche monopezzo, alla fabbricazione di componenti idraulici, fino all’assemblaggio finale. Lo stabilimento produce anche le proprie macchine utensili: nei carrelli elevatori Crown troverete persino motori costruiti da Crown per Crown. Roding ha svolto spesso un ruolo pioneristico tra gli stabilimenti Crown ed è stato il primo sito di produzione dell’azienda ad aver implementato un sistema di verniciatura a rivestimento di polvere nei primi anni Novanta. Per fare un altro esempio, l’addestramento è ritenuto un elemento chiave per poter formare gli ingegneri Crown del futuro. “Il sistema educativo tedesco a doppio canale è unico nel suo genere, e la sede Crown di New Bremen ha espresso un interesse nei confronti del nostro programma di addestramento: stanno infatti pensando di esportarne un modello simile negli Stati Uniti,” afferma con entusiasmo Mads Andreasen.

Un futuro brillante per Roding
Come conseguenza del continuo sviluppo delle attività di Crown a livello internazionale, anche Roding ha continuato a crescere. Negli ultimi 25 anni la gamma di produzione si è arricchita, mentre la superficie di produzione è progressivamente aumentata fino agli attuali 15.000 m2. “Il giro d’affari ha subito una flessione durante l’apice della crisi finanziaria, ma oggi siamo tornati ai livelli di produzione del 2008,” commenta Ken Dufford. “Ciò che rende Roding speciale è la costante eccellenza dei prodotti, oltre alla flessibilità nel rispondere alle specifiche esigenze dei clienti. È questo che ci ha aiutato a superare la crisi. Ora guardiamo al futuro con ottimismo, forti della convinzione che lo stabilimento continuerà a crescere.”

Prodotti fabbricati nello stabilimento di Roding – una panoramica

 

Lo stabilimento Crown di Roding ospita ogni anno oltre 40 tirocinantiLo stabilimento Crown di Roding ospita ogni anno oltre 40 tirocinantiRoding produce e assembla anche componenti chiave per i carrelli elevatori Crown, incluso forche monopezzo in acciaio ad alta resistenza

 

Informazioni su Crown
Crown Equipment Corporation è una delle più grandi case produttrici di carrelli elevatori elettrici del mondo. Dagli anni Cinquanta, quando l’azienda ha iniziato a costruire macchinari per la movimentazione dei materiali, i prodotti Crown si sono aggiudicati numerosi riconoscimenti nel settore. Dai più piccoli transpallet ai più grandi trilaterali, Crown utilizza design all’avanguardia, ingegneria innovativa e tecniche di produzione di alta qualità per rispondere a tutte le esigenze dei clienti, raggiungendo eccezionali standard di affidabilità e produttività.

Crown ha una struttura aziendale esclusiva, caratterizzata dai più elevati livelli di integrazione verticale del settore. Questo consente all’azienda di tenere sotto stretto controllo le operazioni di sviluppo, produzione e assistenza ai clienti. I componenti utilizzati nei prodotti Crown sono sviluppati e fabbricati fino all’85 per cento da Crown in stabilimenti appositamente costruiti. Crown è impegnata a offrire ai clienti valore aggiunto superiore, in grado di ridurre il costo totale di proprietà (TCO).

Crown Equipment Corporation è un’azienda privata di famiglia con sedi centrali negli USA, in Australia e in Germania. Oggi Crown gestisce una rete globale di distribuzione e assistenza con oltre 70 consociate di proprietà totale dell’azienda e oltre 300 concessionari indipendenti.

Connetti

YouTube

Carrello elevatore SC 6000

Twitter

Contatti Media

Jörn Erdmann
Crown Gabelstapler GmbH & Co. KG
Tel.: +49 (0)89-93002-313
E-Mail: joern.erdmann@crown.com
Website | LinkedIn

Stefano Bogani
Imageware
Tel.: +39 02 700 251
E-Mail: sbogani@imageware.it
Website


Crown festeggia i 25 anni di produzione dello stabilimento di Roding, nei pressi di Monaco - Crown Equipment Notizie - Crown Equipment Notizie

Per contattarci

Trova un concessionario
Contattaci
+ 39 (0)2 99 199715

Ricerca nel sito

© 2002-  Crown Equipment Corporation  |  Note Legali  |
Informativa Privacy del Sito